Lezione di Kundalini Yoga

Mercoledì h. 19.30-20.45

Il Kundalini yoga è una tecnica moderna e dinamica che aiuta a vivere e a sentirsi meglio, rendendoci più efficienti e fiduciosi nelle cose che facciamo quotidianamente e pronti ad affrontare le sfide quotidiane e sostenere lo stress lavorativo.

Non è un semplice sistema di esercizi fisici ma uno strumento dinamico e potente volto ad espandere la consapevolezza di noi stessi.
 Il Kundalini yoga lavora sull'energia Kundalini (il serpente arrotolato tre volte e mezza su se stesso che giace dormiente alla base della colonna vertebrale) energia che, se opportunamente risvegliata e guidata, può donare all’uomo la piena realizzazione. 

Essendo uno yoga principalmente energetico, i benefici del Kundalini yoga si riscontrano a livello psico-fisico: migliora il funzionamento del sistema cardiovascolare, nervoso, digestivo, linfatico ed equilibra le emozioni, con conseguente maggiore lucidità nel prendere decisioni, aumenta il sesto senso e migliora le relazioni, anche di coppia e tanto altro. 

 

 

Sonia Trombino

Sonia Trombino, ha iniziato a praticare Kundalini Yoga nel 2006 e avendone scoperto i benefici ha deciso di diventare istruttore di questa disciplina che insegna ormai da più di 5 anni.

Si è diplomata presso l'Associazione Shakti ed è una istruttrice riconosciuta Ikita Italia.

Si è specializzata in yoga per bambini e yoga in gravidanza, inoltre ha partecipato a numerosi Festival e Master Class di yoga.

Ha frequentato anche l'Upter e l'Accademia di Arti Orientali presso le quali ha potuto approfondire elementi di filosofia orientale e ayurveda.

Ha insegnato presso asili, palestre e numerosi centri Yoga inoltre impartisce lezioni oltre che di gruppo anche individuali in modo da poter curare direttamente specifiche problematiche legate all'ansia, alla dislessia e alle terapie di coppia.

Attualmente sta studiando per diventare operatore di Sat Guru Charan, operatore di riflessologia plantare con approccio meditativo.

Il suo nome spirituale è Siri Sat Kaur che in sanscrito vuol dire “Guerriera della verità”.